Last Minute home Last Minute Eventi
Guide turistiche Arte e monumenti Case per vacanza Case in vendita Newsletter Inserisci casa per vacanze
contatti
Guide > Puglia > Ugento

Guida Turistica di Ugento (LE)

La città di Ugento è situata nel basso Salento, in Puglia, vanta una popolazione di 12.200 abitanti e dista circa 60 km da Lecce suo capoluogo di provincia.

Collegamenti

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Bari e Brindisi, i quali sono collegati tramite bus navetta alle rispettive stazioni ferroviarie.

In auto bisogna viaggiare sulla A14 fino all'uscita Bari nord, proseguire per Lecce, e imboccare la SS613 e seguire verso Gallipoli, Santa Maria di Leuca ed infie Ugento.

In treno ed in autobus, si raggiunge Ugento partendo da Lecce con le linee delle ferrovie dello stato e della Sita.

Attrazioni

Il turista che si reca ad Ugento trova vari siti di interesse storico e culturale degni di nota.

Al centro della città si trova la "Cattedrale di Santa Maria Assunta", risalente al XVIII secolo,e costruita sulle ceneri di una chiesa gotica distrutta dai saraceni. Ha un architettura a croce latina, conserva al suo interno un lavorato coro il legno d'ulivo.

Non distante, la chiesa di "Sant'Antonio di Padova", edificata all' XVII secolo, oggi sede del museo archeologico, presenta sopra ogni altare preziose tele attribuite al pittore Saverio Lillo, e un prezioso ed originale organo seicentesco.

Il calendario dei festeggiamenti civili e religiosi ugentini è ricco di appuntamenti. Si parte dal 22 Gennaio con la festa patronale di "San Vincenzo". Il 16 febbraio ricorre la festa della "Madonna della luce", così chiamata perchè durante un temporale, un sacerdote cieco riaquistò la vista. Passando per tutti i vari festeggiamenti si arriva a Settembre con "Il premio internazionale di archeologia Zeus", nel quale vengono premiati coloro i quali si sono distinti in campo archeologico.

Ugento è nota anche per le specialità enogastronomiche legate alla tradizione. Gli amanti della cucina tipica possono gustare i famosi "Ciciri", la "Tria" e le varie ricette con le "Cime di rapa", accompagnate da un buon bicchiere di vino rosso del Salento.
UltimissimoMinuto