Last Minute home Last Minute Eventi
Guide turistiche Arte e monumenti Case per vacanza Case in vendita Newsletter Inserisci casa per vacanze
contatti
Guide > Toscana > Scansano

Scansano

Guida Turistica di Scansano (GR)

Incantevole borgo situato sulle colline toscane e immerso nelle campagne della maremma, Scansano si trova a pochi km da Grosseto ed è famoso, oltre che per i suoi paesaggi, per la produzione del Morellino, un vino Doc di alta qualità e di fama internazionale.

Collegamenti

Per raggiungere la località da Roma bisogna prendere l'autostrada A12 in direzione Civitavecchia per poi proseguire verso Grosseto sulla S.S Aurelia. Una volta oltrepassato Orbetello, deviare per Scansano. Da Genova invece bisogna prendere l'autostrada in direzione Livorno e proseguire fino al castello di Rosignano. Usciti dall'autostrada proseguire sulla S.S Aurelia in direzione Roma e uscire allo svincolo di grosseto est. Prendere infine la S.S scansanese fino a Scansano.

Per chi viaggia in treno la stazione di riferimento è quella di Grosseto mentre gli aeroporti più vicini sono quelli di Roma Fiumicino, Firenze e Pisa (160 km circa).

Attrazioni

La storia del paese risale all'epoca etrusca e ciò si può facilmente evincere dalle testimonianze archeologiche ancora ben ben visibili su tutto il territorio. Le mura medievali avvolgono i monumenti, i palazzi e le bellezze del borgo. Dall'antica porta si accede al centro storico nel quale sono situati l'Edificio del Monte Pio del 1673, la Casa dell'Abbondanza e la chiesa di San Giovanni Battista eretta forse nel 1276 e ristrutturata totalmente nel XVIII secolo. Accanto a quest'ultima struttura troviamo Palazzo Pretorio che attualmente ospita un museo archeologico.

All'esterno del centro storico si trova la Chiesa della Madonna delle Grazie in stile neoclassico. Edificata da Luigi Vannucci sui resti di una piccola cappella dedicata alla santa e distrutta in seguito ad un'alluvione; la chiesa venne inaugurata nel 1867 e costituisce un luogo di culto. Sull'altare maggiore la pala con la Madonna delle Grazie detta anche popolarmente "Madonna delle Botte".

Nella parte settentrionale del paese si trova il convento del Petreto, una volta castello aldobrandesco, divenuto proprietà privata circa 30 anni fa dopo esser stato in mano ai francescani.

Prima di lasciare Scansano consigliamo una sosta in enoteca per acquistare e portare con voi il pregiato vino Morellino.
UltimissimoMinuto