Last Minute home Last Minute Eventi
Guide turistiche Arte e monumenti Case per vacanza Case in vendita Newsletter Inserisci casa per vacanze
contatti
Guide > Liguria > Lerici

Lerici

Guida Turistica di Lerici (SP)

Collegamenti

Lerici è un comune della provincia di La Spezia in Liguria, facilmente raggiungibile sia per terra che per mare.

In automobile:
Lerici è raggiungibile imboccando, lungo l'autostrada A12 Genova-Livorno, l'uscita per La Spezia e proseguendo sulla SP 28.

In treno: le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di La Spezia e di Sarzana, dalle quali sono attivi servizi autobus che ogni ora si dirigono verso Lerici.

In aereo: gli aeroporti più vicini sono il Cristoforo Colombo di Genova (a 110 chilometri) e il Galileo Galilei di Pisa (a 70 chilometri).

Via mare: due corse giornaliere in traghetto collegano La Spezia a Lerici.

Attrazioni

La prima attrattiva di Lerici sono sicuramente le sue belle spiagge, che hanno ottenuto la Bandiera Blu come riconoscimento della loro qualità.

La cittadina si affaccia sul Golfo di La Spezia o Golfo dei Poeti, così battezzato nel 1919 dal commediografo Sem Benelli che proprio qui lavorò al suo capolavoro "La cena delle beffe". Un nome suggestivo che ricorda che nei secoli molti poeti, scrittori ed artisti hanno dimorato nei borghi del golfo, folgorati dalla bellezza di questo anfiteatro d'acqua; tra gli altri Lord Byron, Percy Bysshe Shelley, Gabriele D'Annunzio e Filippo Tommaso Marinetti, Indro Montanelli.

La cittadina è dominata da un promontorio su cui si erge l'imponente Castello di Lerici, una fortificazione militare costruita a partire dal 1152 e ampiamente trasformata ad opera delle repubbliche marinare di Genova e Pisa che se ne contendevano la proprietà. Il castello, considerato uno degli esempi più significativi di architettura castellana di tutta la Liguria, è protetto esternamente da una cortina di imponenti mura e affiancato da una torre pentagonale, tipica del periodo federiciano. Attualmente la fortificazione custodisce le collezioni del museo geopaleontologico e una raccolta di quadri che raffigurano il borgo.

E se le vedute degli artisti non bastano, qualsiasi turista può scattare la sua personalissima veduta dal piazzale della Bellavista, dove si può ammirare lo splendido panorama dell'intero arcipelago del Golfo dei Poeti, accompagnati da una epigrafe che celebra gli immortali versi di Dante (Purgatorio, III,49-51).
UltimissimoMinuto