Last Minute home Last Minute Eventi
Guide turistiche Arte e monumenti Case per vacanza Case in vendita Newsletter Inserisci casa per vacanze
contatti
Guide > Toscana > Grosseto

Duomo

Guida Turistica di Grosseto (GR)

Accerchiato dalle sue mure cinquecentesche, il capoluogo toscano gode di una posizione privilegiata, immerso nel cuore della Maremma.

Collegamenti

Raggiungere Grosseto è semplice. La città è dotata di un aeroporto civile ma per una maggiore comodità si consiglia di scegliere i vicini aeroporti di Pisa o di Firenze, i quali dispongono di migliori collegamenti con la città di Grosseto.

La stazione si trova in posizione centrale e rientra nelle funzionali linee ferroviarie Pisa - Piombino e Siena - Grosseto.

Per chi viaggia in auto, da nord verso sud, si raccomanda di raggiungere Livorno prendendo l'autostrada A12 (Genova - Livorno), uscire a Rosignano Marittimo e proseguire lungo l'Aurelia (SS-1) fino a Grosseto. Da Roma, invece, non si deve far altro che imboccare l'autostrada A12 in direzione Civitavecchia e poi l'Aurelia in direzione Grosseto mentre da Firenze occorre prendere la superstrada Firenze - Siena e a Siena immettersi lungo l'E78 in direzione Grosseto.

Attrazioni

Una volta arrivati vi accorgerete che la meta più frequentata dai turisti è sicuramente la Cattedrale di San Lorenzo, costruita in onore del patrono di Grosseto, intorno al 1138 d.c. e situata in piazza Dante. La chiesa custodisce la Fonte Battesimale e l'Altare della Madonna di Antonio Ghini, illuminata da due vetrate in stile gotico opera forse di Benvenuto Di Giovanni.

Potrete ammirare l'evocative mura che si ergono intorno alla parte vecchia della città, costruite nel XVI sec. da Cosimo I de' Medici per inserire la città nel proprio sistema difensivo. Residuo invece di una prima cerchia muraria, risalente all'epoca medievale, è Porta Vecchia che insieme al Cassero Senese, uno dei quattro bastioni della cinta muraria, costituiscono le attrattive più antiche della città, le uniche risparmiate dalla ricostruzione.

Per religiosi e appassionati d'arte la chiesa di San Francesco d'Assisi, appartenuta prima ai benedettini e poi ai Francescani, offre un bell'esempio di architettura, ancora una volta in stile gotico, ad una sola navata. Al suo interno è conservata la pregiata Croce Duecentesca, opera attribuita a Duccio di Buoninsegna. Ricca di affreschi è anche la cappella di Sant'Antonio da Padova, aggiunta successivamente nel '600.

L'edificio sacro più antico della città è però la chiesa di San Pietro, oggetto di numerosi lavori di restauro durante il settecento e l'ottocento. Ancora visibili sono i quattro bassorilievi scolpiti con figure vegetali, animali e umane.

Per gli appassionati di storia antica consigliamo una visita al Museo Archeologico e d'Arte della Maremma, in piazza Boccarini, situato in quello che fu la sede tardo ottocentesco del vecchio tribunale. Potrete trovare urne cinerarie etrusche e un'intera sezione dedicata agli scavi di Roselle. Non mancano i dipinti, legni e ceramiche. Un'intera sezione documenta invece lo sviluppo della città e l'archeologia medievale in Maremma.

Se avete scelto un mese caldo per visitare la città, a circa 13 km dal centro si trova la località balneare di Marina di Grosseto, dotata di porto turistico e meta ambita per gli amanti degli sport acquatici.
UltimissimoMinuto