Last Minute home Last Minute Eventi
Guide turistiche Arte e monumenti Case per vacanza Case in vendita Newsletter Inserisci casa per vacanze
contatti
Guide

Capodanno

Primo GennaioIl primo giorno dell'anno, meglio conosciuto con il nome di Capodanno, cade, secondo il calendario gregoriano, il primo gennaio ed è considerato, nella maggior parte degli Stati, come un giorno di festa; in realtà la celebrazione del nuovo anno affonda le sue radici in tempi antichissimi: già i Babilonesi la consideravano come una vera e propria rinascita della Terra che aveva inizio, più precisamente, con il sopraggiungere della primavera. E' con l'Impero Romano, o meglio, con Giulio Cesare, che nel 46 a.C., a seguito di una revisione del calendario che prevedeva il suo allineamento al sole, l'inizio del nuovo anno venne spostato al 1 di gennaio. Sempre in epoca romana, questa giornata era dedicata alla famiglia ed agli amici: era usanza, infatti, ritrovarsi per pranzo e scambiarsi doni auguranti fortuna e felicità, come un vaso di miele, datteri, fichi e alloro (le famose strenne).

Nel corso dei secoli, però, continuarono a coesistere diversi tipi di calendari, ognuno di essi prevedeva l'inizio del nuovo anno in periodi e giorni differenti; nel Medioevo, per esempio, era diffuso in molti paesi europei, il Calendario Giuliano, ma vi era una grande varietà di date, come il 1 marzo (in alcune regioni dell'Italia), il 25 marzo (Irlanda ed Inghilterra) o il 25 dicembre (Spagna).
Nel 1582 Papa Gregorio XIII ideò il Calendario Gregoriano, che venne adottato a livello universale e che fissava come data dell'inizio dell'anno il 1 di gennaio.

Fuochi d'ArtificioCome anticipato precedentemente, il Capodanno è ad oggi considerato sia un giorno di festa, dal punto di vista religioso, sia un'occasione per festeggiare la notte di passaggio da un anno all'altro, meglio conosciuta come il "veglione", durante la quale i festeggiamenti culminano con gli spettacolari fuochi d'artificio.

In ogni parte del mondo, la notte di Capodanno prevede diverse tradizioni da rispettare, in segno di buon augurio ed auspicio; in Italia, ad esempio, queste tradizioni ricoprono vari ambiti, dal vestiario, al menù del cenone, fino a veri e propri riti scaramantici: è usanza, infatti, indossare della biancheria intima di colore rosso (che all'epoca degli antichi romani simboleggiava il sangue e la guerra, come auspicio contro la paura), oppure gettare dalla finestra i vecchi oggetti (attualmente effettuata solo in alcune zone della penisola) come buon proposito per l'anno appena iniziato e, infine, festeggiare la mezzanotte con i fuochi d'artificio, che in passato avevano il compito di scacciare gli spiriti maligni e che, oggi, si sono trasformati in veri e propri spettacoli pirotecnici.

Lenticchie e cotechinoPer quanto riguarda, invece, il menù del cenone, esistono diverse variazioni a seconda delle regioni e delle città, ma, in linea di massima, non possono mancare cibi come lenticchie e melograno, il primo simboleggiante la ricchezza e l'abbondanza in senso economico, mentre il secondo la fedeltà coniugale (derivante dall'antico mito di Proserpina) o addobbi con il vischio, simbolo di prolificità sin dai tempi antichi e utilizzato durante le cerimonie di purificazione e contro la sterilità, mentre oggi è usanza baciarsi sotto di esso per poter ricevere amore dalla persona per tutto l'arco dell'anno.

Il Capodanno nel mondo

ValladolidOvviamente in tutti i Paesi del mondo viene celebrata questa festività, ognuno con le proprie usanze e le proprie tradizioni, sia pagane che religiose: in Spagna, per esempio, si usa mangiare dodici chicchi d'uva, uno per ogni rintocco della mezzanotte, scoccati dall'orologio di Puerta del Sol a Madrid; in Giappone ci si riunisce nei templi a bere saké mentre si ascoltano i 108 gong (numero di peccati che si ritiene ciascuna persona compi nell'arco di un anno) che annunciano l'arrivo del nuovo anno e la conseguente purificazione dai vecchi peccati.

In Russia, invece, allo scoccare della mezzanotte si apre la porta per far entrare il nuovo anno e poi si aprono i regali, mentre in Perù ed Ecuador è tradizione porre fuori dalla porta di casa dei pupazzi di cartapesta riempiti di petardi da far esplodere con il nuovo anno.

Unico paese, invece, a non considerare il Capodanno come una festività pubblica, pur seguendo il calendario gregoriano, è Israele in quanto festa della Chiesa Cristiana.

Dragone CineseTuttavia esistono ancora oggi Stati che festeggiano il nuovo anno in un giorno differente dal 1 gennaio: alcuni paesi dell'estremo oriente (Cina, Giappone, Korea, Mongolia, Nepal, e Bhutan), ad esempio, lo fanno corrispondere al novilunio che cade tra il 21 gennaio ed il 19 febbraio; il capodanno islamico, invece, si festeggia il primo giorno del mese di Muharram, non definibile precisamente in quanto l'anno lunare islamico è più breve di 11 giorni rispetto all'anno solare del calendario gregoriano.

Per i paesi della Birmania, Cambogia, Bengala e Thailandia, infine, il Capodanno viene celebrato tra il 13 ed il 15 aprile, quando il sole muta la sua posizione nell'anello dello zodiaco; si può, pertanto, notare come coesistano al mondo diverse tradizioni su questa festività, festeggiata però in tutti gli Stati.

Capodanno___Roma.jpgAd oggi il Capodanno è considerata non solo come una festività, ma anche come un'occasione per poter staccare dalla vita quotidiana e visitare, magari, una nuova città: nelle principali città, infatti, vengono organizzati, per la notte di San Silvestro, eventi nelle piazze e nelle vie, in grado di regalare momenti unici e spettacolari a tutti, grandi e piccoli; tra le mete più gettonate, sicuramente Roma, Milano, Venezia, Parigi, Londra, fino a New York.

In tutte le maggiori città italiane, come Roma, Milano e Venezia, è usanza organizzare grandi feste nelle principali piazze della città, con concerti, spettacoli di intrattenimento, e fuochi d'artificio da non perdere; anche Parigi non è certo da meno, con la Champs Elysees tutta illuminata, dai festeggiamenti sotto la Tour Eiffel, e dalla grande festa chiamata Gran Parade de Paris che ogni primo dell'anno si svolge nel quartiere di Montmartre, durante la quale sfilano carri ispirati ai principali personaggi pubblici, con musica, balli e tantissime persone in festa.
La capitale inglese offre moltissimi spunti per il veglione di Capodanno: dalla grande festa in Trafalgar Square, al Big Ben, alla fantastica festa direttamente sul Tamigi, fino alla gita in battello caratterizzata da balli e brindisi a bordo fino alla mezzanotte.

Rockfeller CenterPer quanto riguarda New York, infine, non la si può non associare alla spettacolare Time Square in grado di richiamare ogni anno tantissimi turisti. Qui, infatti, è tradizione che una gigantesca palla luminosa scenda dalla Times Tower sulla piazza per augurare a tutti l'arrivo del nuovo anno; durante la serata è possibile assistere a spettacoli, balletti ed intrattenimento davvero unici.

In qualunque luogo decidiate di trascorrere la notte di Capodanno, sicuramente non mancheranno occasioni per divertirsi sia in compagnia, che in coppia.

A tale scopo i principali Tour Operator, le compagnie aeree e gli albergatori di tutto il mondo, sono in grado di offrire pacchetti specifici per Capodanno a basso costo, per incentivare il turismo e lo spostamento delle persone; se fino a qualche anno fa, infatti, il cenone di Capodanno era solito svolgersi con parenti ed amici in casa, per poi spostarsi nella piazza del paese o della città per assistere ai fuochi d'artificio, ad oggi si sta assistendo alla nascita del fenomeno di un Capodanno turistico, nel quale la gente ha sempre più voglia di staccarsi dal luogo in cui vive e trascorre la vita quotidiana, per conoscere ed apprezzare un posto lontano da casa: come detto prima, la scelta può cadere sulle capitali europee, come su quelle d'oltreoceano, fino a vacanze sulle spiagge caraibiche, fino a vere settimane bianche all'insegna dello scii e degli sport d'alta quota.

Babbo natale sulla slittaLa scelta, pertanto, è davvero vasta, basta muoversi per tempo, per non rischiare di trovare tutto prenotato o, peggio ancora, dover ripiegare su soluzioni di seconda mano e ad un prezzo nettamente superiore alle aspettative; per quanto riguarda l'Italia, infine, sempre più gettonate le vacanze all'insegna del relax, delle terme e degli agriturismi, tutte soluzioni che prevedono il contatto diretto con la natura, con i sapori locali del territorio, con una spesa relativamente bassa: via libera alla Toscana, Abruzzo, Lazio e Campania.

Sui principali siti internet, come nella sezione Last Minute di UltimissimoMinuto è possibile trovare offerte vantaggiose con pacchetti costruiti ad hoc sia per famiglie che per coppie, che per gruppi di amici, con soggiorno, cenone di Capodanno, festa e qualche attività come equitazione o degustazioni di vario genere.
UltimissimoMinuto